Le News di M&B Consulting

Tutte le Novità nel campo Immobiliare

L'Ue ha deciso: via libera alle nuove etichette energetiche

Via libera dall'Europarlamento al testo definitivo del regolamento che prevede anche informazioni pratiche e chiare per i consumatori.

etichetta

Basta con “A++” A+++” o altre sigle difficilmente leggibili e spesso poco comprensibili. Dopo il benestare del Parlamento, il Consiglio UE ha dato via libera al regolamento che porterà nuove e più chiare etichette sull’efficienza energetica di apparecchi di casa, come frigoriferi, lavatrici, televisori.

La nuova normativa, ora in fase istruttoria, introdurrà una nuova scala di efficienza energetica che va da “A” a “G” al passo con il progresso tecnologico. A partire dal 2019 andranno cioè a scomparire tutte le indicazioni "+" ("A + / A ++ / etc."). L'obiettivo? Quello di consentire ai consumatori di scegliere in modo più immediato e consapevole i prodotti più efficienti al fine di ridurre i consumi energetici e le fatture, e di incoraggiare i produttori a innovare e investire in prodotti più efficienti dal punto di vista energetico.

Le etichette dovranno essere affisse sui prodotti in formato stampato e consultabili online. Nel caso di aggiornamenti che incidano sull’efficienza energetica di un prodotto già acquistato, il fornitore dovrà informare il cliente.

Qualsiasi annuncio visivo o materiale promozionale tecnico dovrà inoltre fare riferimento alla classe di efficienza energetica e alla scala disponibile sull’etichetta. Per evidenziare le versioni appena introdotte delle etichette, saranno poi lanciate campagne di informazione per i consumatori.

La Commissione europea dovrà infine creare un database di prodotti, con informazioni tecniche per aiutare le autorità nazionali a monitorare la loro conformità, e un portale online per il pubblico. Ma non solo. Dovrà aiutare le autorità di vigilanza del mercato e fornire ai consumatori informazioni aggiuntive sui prodotti, oltre a elaborare le linee guida per l’applicazione del regolamento e le migliori pratiche da attuare per il test dei prodotti.
Vota:
Doppia CU e conguaglio fiscale
Salvataggio banche venete: cosa succede a mutui e ...

Area Utenti

Nuovi Articoli

«Non è ancora il momento di cedere a facili allarmismi». Parola di Ivano Cresto, Responsabile mutui di Facile.itAd avere più paura delle possibili conseguenze della «febbre» dei rendimenti dei titoli di Stato sono i residenti nel Sud e nelle Isole. I...
Denuncia affitto in nero senza prove: se l’Agenzia delle Entrate non ha documenti scritti non può contestare l’evasione fiscale. L'ha stabilito la sentenza n. 7750/18 della Commissione Tributaria Regionale del Lazio...

Articoli Più Letti

Le News Immobiliari di M&B Consulting
Se si mette in vendita una casa acquistata in edilizia agevolata al prezzo di mercato, scatta l'affrancazione dal vincolo. Mentre solo il Comune con apposita delibera può concedere di convertire ...
Le News Immobiliari di M&B Consulting
La dichiarazione precompilata è già online sul sito dell'Agenzia delle Entrate. Sarà editabile dal prossimo 2 maggio.  I compensi pagati a soggetti di intermediazione per l'acquisto di un immobi...

La nostra Mission

M&B Consulting nasce nel 2004 con l’obbiettivo di semplificare e velocizzare i processi di vendita immobiliare, in risposta alle ormai mutate esigenze di mercato.

Attraverso un team di professionisti altamente qualificati, un canale di news dedicato e una piattaforma online all’avanguardia eroga servizi di consulenza innovativi e personalizzati per la gestione di pratiche immobiliari, patrimoniali e societarie.

Seguici su